24 gennaio 2012

Da Costanza a Lubecca attraverso la Germania

Qualche giorno fa in questo post avevo introdotto in maniera generale il percorso che ho intenzione di fare nel viaggio on the road attraverso l'Europa che sto progettando.
Man mano che la definisco, ho intenzione di descrivere in maniera dettagliata la strada da percorrere in ciascuno dei paesi attraversati. Inizio dalla Germania, visto che è la prima per cui ho studiato il percorso più in profondità. Per ciascun luogo ho messo anche un link a Wikipedia.

Entro in Germania dalla Svizzera a Costanza (A) per poi costeggiare l'omonimo lago fino a Lindau (C). Prendo la Deutsche Alpenstraße che come dice il nome costeggia le alpi tedesche, passando per Oberstdorf (D) fino a Füssen (E). Ovviamente tappa imprescindibile è il fiabesco Schloss Neuschwanstein e le altre attrazioni architettoniche e paesaggistiche locali.
Da lì in direzione di Monaco (F), nel caso che una mia amica che abita lì mi possa ospitare. Altrimenti la salto. Poi la Romantische Straße fino a Würzburg (I), passando da Rothenburg ob der Tauber (H) e altri paesini.
A questo punto il viaggio attraversa il cuore pulsante della Germania più classica. Bamberga (J), Coburg (L), Weimar (N), Naumburg (O) passando per la Thüringer Wald.
Andando verso Nord, i tipici paesi tedeschi lasciano piano piano spazio a città più nordiche e ad attrattive naturalistiche. Dopo Quedlinburg (P), c'è la catena montuosa delle Harz. Dopo Celle (R), la Lüneburger Heide, una brughiera.
Infine Lubecca (T) da dove puntare decisamente in direzione Scandinavia, partendo dalla Danimarca.

Ovviamente il percorso è suscettibile di modifiche varie ed eventuali.  Per esempio, mettendolo nero su bianco, mi sono accordo che la parte tedesca è molto orientata verso cittadine di piccole o medie dimensioni, mentre il progetto prevederebbe che prediligessi le scenic routes. Quindi qualcosa potrebbe essere tagliato. Oppure aggiunto. D'altra parte la Germania è la Germania. E questo è quello che offre. Ovviamente si accettano suggerimenti.

10 commenti:

  1. Ah Bamberg... quanto mi piace Bamberg...

    RispondiElimina
  2. in effetti è stato uno dei primi posti che ho fissato nell'itinerario...

    RispondiElimina
  3. Questo commento è qui solo per celebrare la prima volta in due settimane in cui il tuo blog non si trasforma in una schermata bianca appena vi indugio per più di 5 secondi...Chissà perchè...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non è che hai il pc infestato dai virus? o forse sarebbe il caso di abbandonare ie, no?
      ma dopo la celebrazione puoi anche commentare nel merito...

      Elimina
    2. non credo di avere virus, anche perchè mi succedeva solo con la tua pagina. Comunque il problema pare essersi risolto da solo...
      Quanto all'entrare nel merito, l'invidia mi impedisce di entrare in argomento! Il mio programma per il post doc (marzo-aprile) è quello di tumularmi nella casa al mare deserta dei miei nonni e provare a finire di scrivere altre cose (o impazzire a causa dell'isolamento, fai tu)

      Elimina
  4. qualcun'altro ha avuto lo stesso problema di Flavia?

    RispondiElimina
  5. Non so quanto tu sia disposto a cambiare il percorso, comunque di scenic route conosco la Weinstrasse, però è un filo fuori rotta. Parte da Schweigen-Rechtenbach, al confine con l'Alsazia, e si distende costeggiando la Foresta Palatina fino a Bockenheim. Vigneti, paesini e paesucoli nel mezzo.
    Dalle parti di Dresda, sull'Elba, ci sono un paio di posti decisamente belli, su tutti, il ponte di Bastei, in un parco nazionale dal nome difficilmente ripetibile. Bella anche la fortezza di Konigstein.
    Poi anche la valle dell'Altmuhl mi ispira parecchio. A Kelheim l'Altmuhl confluisce nel Danubio.
    Anche la costa baltica deve avere dei paesaggi meravigliosi, ma non conosco nè trovo strade particolari, a parte la Alpen-Ostsee che taglia in due al Germania dalle Alpi al Baltico. C'è quasi da diventar matti a decidersi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi sa non molto disposto...
      l'Alsazia è decisamente troppo a Ovest...la Svizzera Sassone (la zona del Bastei ecc...che avevo adocchiato, in effetti) un po' troppo a Est...e purtroppo sia il tempo che i soldi non sono infiniti...
      per quanto riguarda la zona dell'Altmuhl...se ho visto bene è a Nord-Est di Monaco...e quindi sarebbe in competizione della Romantische strasse (che è a Nord-Ovest di Monaco)...
      la costa baltica, invece, conto di farla almeno parzialmente al ritorno tornando dalla Svezia dopo aver finito il giro della Scandinavia...
      vedremo...
      grazie per le segnalazioni comunque...

      Elimina
  6. Immaginavo fossero poco fattibili. Comunque la Weinstrasse è molto bella, io ne ho fatto solo un pezzetto, segnatela per il prossimo giro. Delle altre invece non posso dire molto se non quello che ho letto/sentito a riguardo. Tra Altmuhl e Romantische, direi la seconda tutta la vita.

    RispondiElimina
  7. Ho letto che vuoi andare a Füssen,e visitare il fiabesco Schloss Neuschwanstein, se posso ti consiglio di prenotare il biglietto on line, che la fila è infinita, in certi giorni pare che parta dal parcheggio sottostante!!! e quindi, anche di andare presto. A Lubecca sono stata 6 volte, perché è la zona della Germania che preferisco, e da lì ho raggiunto Rostock e Warnemünde, che mi sono piaciute, forse Rostock l'ho trovata malinconica, o forse ero io; un'altra volta, passando dai piccoli paesini, sempre malinconici, (e forse mi garba l'atmosfera), sono andata fino a Schwerin per vedere il suo Castello, frutto di un lavoro quasi infinito, tra le varie epoche, e come puoi vedere da QUI, è piuttosto interessante. Se ti ho stuzzicato, allunga un pochino il tragitto e poi da lì puoi andare verso la Danimarca o la Svezia o anche la Finlandia. Buon Viaggio

    RispondiElimina