2 dicembre 2015

14 novembre 2015

Il Bataclan

Ho smesso di scrivere su questo blog più di un anno fa e quindi non so se qualcuno passerà da queste parti a leggere questo post. Non importa.

Ho vissuto a Parigi più o meno un anno e mezzo. L'11 novembre di due anni fa ho fatto questa foto.


L'11 novembre è festa in Francia e viene celebrato l'armistizio che ha posto fine alla I guerra mondiale nel 1918.
La settimana dopo, il 19, ero al Bataclan a vedere il concerto dei Gogol Bordello: http://stb-09.blogspot.fr/2013/11/gogol-bordello-bataclan-paris.html
Ieri sera Parigi ha vissuto un giorno di guerra e, in particolare, il Bataclan è stato assaltato da un commando di terroristi che ha fatto decine e decine di morti e ancora più feriti. C'è un video, ripreso da un giornalista che vive di fronte a un'uscita secondaria della sala concerti, c'è questo video che è allucinante. Gente che fugge da questa uscita, cercando di scansare i cadaveri di qualcuno che non ce l'ha fatta. Una donna appesa ad un cornicione. Un ragazzo che trascina un amico ferito per la strada. Un altro che non riesce a camminare. Una scena di guerra.
Se vivessi ancora a Parigi, probabilmente, ieri sera sarei andato anch'io al concerto degli Eagles of Death Metal al Bataclan. Non ci sono parole per descrivere quello che é successo. Ma nonostante tutto non avranno il mio terrore. Non vinceranno.


Ps.
Malgrado il nome, gli Eagles of Death Metal non sono un gruppo Death Metal (neanche metal, in realtà).