17 novembre 2013

Giorno postumo

Torna dopo tempo immemore uno dei post di servizio. Per ricordare, questi post hanno lo scopo di venire incontro al naufrago digitale che viene spinto sulle sponde di questo blog dai flutti di una domanda esistenziale. Quella ti oggi è la seguente:


Caro naufrago, postumo è un termine che si attribuisce ad un'opera uscita dopo la morte di colui che l'ha realizzata. Quindi posso dire con assoluta certezza che un giorno postumo è il giorno dopo quello in cui ti sei accorto che dio (o qualsiasi altra entità divina equivalente creatrice del giorno e della notte) è morto e malgrado questo il sole è sorto lo stesso. Amen.

5 commenti:

  1. E quelli che invece stavano cercando:"Lucia non perderti d'animo" e "colori supermercati", sono arrivati nel posto giusto?
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello che cercava "Lucia non perderti d'animo" si.
      http://stb-09.blogspot.fr/2010/02/i-promessi-sposi-in-dieci-minuti.html

      Elimina
  2. Hai una teoria anche per il povero naufrago che ad agosto approdò ai miei lidi con questa stringa: "citofono 4 cucchiai di cristo"?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nuovo gusto al sapore di cristo del gelato "La cremeria".

      http://www.youtube.com/watch?v=Bh7vRUQLUVM

      Elimina