7 settembre 2013

Café de l'Enfer

Oggi, al 53 di Boulevard de Clichy a Pigalle, c'è un anonimo supermercato Monoprix come ce ne sono tanti a Parigi. Ma tra la fine del diciannovesimo e l'inizio del ventesimo c'era un luogo ben diverso e molto più caratteristico: il Café-Cabaret de l'Enfer.


Come è evidente dalle immagini, il luogo era sicuramente a tema con il nome. Testimonianze riportano che gli avventori venissero accolti da camerieri vestiti da diavoli che esclamavano: "Entrate e siate dannati."
 

Ulteriori informazioni sul luogo, per esempio quando e come mai è stato chiuso/abbattuto/distrutto, non è dato saperle. Quello che si può notare dalle fotografie è che proprio accanto c'era un altro locale decisamente antitetico, almeno quanto a nome.


12 commenti:

  1. Ma davvero, un gran peccato!
    A vedere quella bocca-ingresso mi è venuto in mente il parco dei mostri di Bomarzo
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma diavolo...ci sono passato vicinissimo la scorsa estate senza saperne l'esistenza. Mi sa che c'andremo con Harley al più presto.

      Elimina
    2. Mi aveva portato mio padre, che c'era stato tante volte anche da giovane perchè ha dei parenti proprio lì in zona ed è davvero molto particolare! Se avete modo fateci un salto!

      Elimina
    3. Sono sicuro che sarà entusiasta all'idea.

      Elimina
    4. Ho visto qualcosa su intenet, dev'essere bello.. quasi quasi ci trascino John!

      Elimina
    5. E visto che ci sei anche Civita di Bagnoregio...

      Elimina
    6. sarò lì venerdì!!!!
      non vedo l'ora

      Elimina
    7. sì, causa matrimonio di cugino che si sposerà lì nelle vicinanze

      Elimina
    8. Il parco dei mostri non sarebbe male come location di un matrimonio.

      Elimina